Detraibilità del corso di danza


Danza Classica

 

Gianfranco Mingione su FiscoOggi.it spiega come detrarre le spese sostenute per i corsi di danza presso le Associazioni dilettantistiche sportive come Arteka.

 

Ecco cosa risponde a una mamma riguardo al corso di danza della figlia:

“Per usufruire della detrazione per le spese per attività sportive praticate dai figli (articolo 15, comma I, lettera i-quinquies, del Tuir), è necessario che i ragazzi pratichino l’attività presso associazioni sportive (come indicate dall’articolo 90, commi 17 e seguenti, della legge 289/2002) che abbiano nella propria denominazione sociale l’espressa indicazione della finalità sportiva e della ragione o denominazione sociale dilettantistica. Le attività devono essere svolte in impianti, comunque organizzati, destinati all’esercizio della pratica sportiva non professionale, agonistica e non agonistica, compresi gli impianti polisportivi gestiti, anche in forma diversa dalle associazioni sportive, da soggetti pubblici privati, anche in forma di impresa, individuale o societaria, secondo le norme del codice civile (paragrafo 14.2 della circolare n. 34/E del 2008).”
Un altro articolo interessante lo potete trovare su Tasse-Fisco dove vengono chiariti nel dettaglio tutti i punti da sapere per le detrazioni.